giovedì 5 marzo 2015

Collo cangiante.

 Nel bel mezzo dell'influenza,
 riesco a star seduta e postare.
Parecchio tempo fa, avevo acquistato una lana
 che mi era piaciuta particolarmente.
Non saprei come definirla, in quanto non è 
esattamente il mio hobby; so solo che è "lanosa".
Due anni in casa conservata e... 20 minuti per 
iniziare e finire un collo. 
Mi serviva solo una spinta.

 Some time ago, I had purchased a wool
I was especially loved. 
I would not know how to describe it, as it is not 
just a hobby; I just know that it is "woolly".   
Two years in the house and kept for 20 minutes ... 
start and finish a neck. I just needed a boost.

 Il colore è cangiante,dal bruciato al bordeaux.
 Anche se gli aghi usati sono molto spessi, il lavoro
 è risultato fitto, per via del fatto che questa lana 
ha molti "rametti" laterali.
Applicazione finale: un bel bottone in legno che 
passa attraverso un asola creata ad hoc.

The color is iridescent.
  Although the needles used are very thick, work 
  result is dense, due to the fact that this wool 
has many "branches" side. 
Final application: a beautiful wooden button that 
passes through a slot created ad hoc.

Altro lavoro:
ho trovato sul web questi galletti fermaporta,
che non mi fanno decisamente impazzire, 
ma ho anche la necessità di smaltire
 applicazioni varie che non uso mai.
Ne ho cuciti 5, e devo dire che due sono già volati via.

Other work: I found on the web these roosters doorstop, 
that does not make me very mad, but I also need to dispose 
  various applications that I never use.
೫✿✿೫
Vi saluto così, senza tanti fronzoli.
 Sto ancora poco bene, e riesco a malapena a 
mettere due parole l'una dietro l'altra.
Un abbraccio!
Hugs!


67 commenti:

  1. Brava. I tuoi lavori sono sempre molto belli, mi piace la lana che hai usato, ma soprattutto i galletti sono simpaticissimi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il commento! I miei però sono lavori semplicissimi, ci sono creative molto più brave ed impegnate di me!
      Un abbraccio!

      Elimina
  2. Mi piace il collo di lana,prima o poi mi cimenterò anche con quella,ma credo che mio marito chiederà il divorzio se mi presento con altro materiale hehehehe!
    Riguardati mi raccomando !!
    Un abbraccio Pamela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Guarda...quando compro nuovo materiale per nuovi hobbyes... mio marito è sempre l'ultimo a saperlo.
      Nascondo tutto in mezzo al mio materiale vecchio...non lo noterebbe mai.
      Eheheh...
      Un abbraccio!

      Elimina
  3. brava brava brava...

    nonostante il male di stagione

    complimenti

    giulia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie grazie grazie. I mali di stagione passano...i lavori per fortuna restano.
      Un abbraccio!

      Elimina
  4. Il collo è meraviglioso. Una lana e un colore particolari. Simpaticissimi i galletti.
    Stefy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Sisi...sono rimasta soddisfattissima per la lana. Non è la classica noiosa lana monocolore...
      Un abbraccio!
      Ops...spero tanto di poter riuscire a realizzare delle collane con i ciondoli, come quelli che hai postato! Ho già acquistato le basi!

      Elimina
  5. Lo scaldacollo è veramente bellissimo, complimenti.
    Le gallinelle sono simpatiche e infatti 2 hanno già trovato una nuova casa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! In effetti io non sono amante di uccelli, galli e galline. Per niente. Anche realizzarli in versione stoffa, non mi ha entusiasmato per nulla.
      Un abbraccio!!

      Elimina
  6. Barbara, ma tu sei un portento!!
    Il collo mi piace tantissimo, posso sapere come l'hai realizzato? Anche i galletti sono simpaticissimi.
    Un abbraccio

    Emy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Emyly! Guarda, non sono portata per la lana, credimi.
      Considera che ho semplicemente eseguito un punto diritto...e basta. E' la lana che ha fatto il resto, essendo particolare sia come colore che come tipo.
      Un abbraccio!

      Elimina
  7. l'idea del collo mi piace molto e hai ragione a volte basta solo ... iniziare! ( mi ricordi che la mia sciarpa ê finita e da tutto l'inverno devo tirare dentro i fili... sarà per l'autunno prossimo oramai :-(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Guarda, avevo questa lana da un anno. Ne ho un'altra marrone/beige con cui invece realizzerò un collo per me.
      Quello che mi seccava enormemente era iniziare, che poi è in contrasto con il fatto che mi fa rilassare parecchio.
      Tu finiscila adesso! L'anno prossimo sarà pronta!
      Un abbraccio!

      Elimina
  8. Bello lo scalda collo e dev'essere bella anche la modella, da quel poco che si vede :) Le galline sono irresistibili :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Grazie! Guarda...per me la modella è splendida! Ma va a pezzetti sul web, perchè si, sono contraria alle immagini dei miei figli su internet.
      Riferirò!
      Grazie per le galline. Sai che a me non piacciono affatto? Ho voluto solo provare qualcosa di nuovo dal web.
      Un abbraccio!

      Elimina
  9. A vedere dalla foto mi sembra lana bouclè, una lana arricciata,,,,mi sembra quella....il collo è bello e i gallettini pure, perché dici che non ti fanno impazzire? Sono carini!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perchè non sono appassionata nè di uccelli, nè di galli, nè di galline...e di qualsiasi cosa che voli.
      Ho la passione dei gatti, si...lo confesso.
      Sono gattara.
      Riguardo la lana, si, credo sia lana bouclè. Dal vivo sembra anche più bella delle immagini qui sul post. In effetti, è veloce da lavorare, ma anche un pò antipatica a causa delle ramificazioni abbastanza lunghette.
      Un abbraccio!

      Elimina
  10. Bravissima! Anche da malata. Il collo mi incuriosisce molto. Un po' per il colore (i colori!) un po' per la particolarità della lavorazione, è proprio l'ideale per ravvivare un sacco di capi un po' anonimi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Grazie! Vero, il collo può anche essere applicato a diversi indumenti, arricchendoli parecchio.
      Riguardo i punti...una cavolata. E' semplicemente un punto base (dritto), è la lana che fa il resto.
      Però, grazie a tutti i tipi di lana che ci sono oggi in commercio, ci si può sbizzarrire!
      Un abbraccio!

      Elimina
  11. Brava! Bei lavori....xoxoxoxoxo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Ma come i lavori di tutte le altre bloggers!
      Un abbraccio!

      Elimina
  12. Risposte
    1. Grazie! Pensa che a me non piacciono tanto, perchè non amo i volatili, qualsiasi specie.
      Un abbraccio!

      Elimina
  13. Hai un bellissimo blog, l'ho inserito tra i miei preferiti e verrò a trovarti.
    Cris

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Grazie, ed io tra le tue followers!
      Un abbraccio!

      Elimina
  14. Lo scaldacollo mi piace tantissimo : indossato è veramente chiccoso! Poi adesso che è ritornato il freddo,lo sfrutti con soddisfazione!
    Ti capisco,ogni tanto bisogna anche smaltire materiali fermi!!!
    Un abbraccio e buona guarigione
    Daniela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Si, qui in Sicilia fa tutt'ora freddo, per cui credo possa essere usato ancora per un bel pò.
      Materiali? Infiniti...penso che ne avrò per qualche vita...
      Un abbraccio!

      Elimina
  15. BELLA LA SCIARPA..SIMPATICI I GALLETTI...
    BUONA SERATA
    GIUDITTA...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giuditta! Sei sempre presente! Un abbraccio!

      Elimina
  16. Ma mangi spinaci come braccio di ferro? Nonostante la febbre sei super attiva! I galletti sono super ed il collo ti è venuto benissimo! Brava e riprenditi presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Diciamo che non mi piace fermarmi per troppo tempo, altrimenti viene difficile ripartire.
      Grazie!
      Un abbraccio!

      Elimina
  17. buona guarigione.....
    oggi in fiera ho visto parecchia di questa lana, bello il collo e belli anche i galletti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! La lana oggigiorno è stupenda, niente a che vedere con quella di una volta, monotona e monocolore.
      Ci si può sbizzarrire parecchio!
      Grazie!
      Un abbraccio!

      Elimina
  18. Ciao Barbara, a volte manca solo una spinta, in poco tempo hai creato un bellissimo scalda-collo,
    le galline sono molto carine, brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Si, vero. Manca la spinta, o magari l'ispirazione (è altrettanto importante).
      Un abbraccio!

      Elimina
  19. certo che a te l'influenza ti fa un baffo, anzi...
    Mani d'oro, sia per la manualità che per le idee.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Le idee spesso le fornisce il web. La manualità invece è propria della persona, e fortunatamente me la cavicchio.
      Riguardo l'influenza, fermarsi non sempre fa bene, perchè riprendere viene spesso difficile.
      Un abbraccio!

      Elimina
  20. Sei una donna super energica.
    Con una così l'influenza se ne va in fretta 😅.
    Buon pomeriggio
    Simona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Se mi conoscessi...sono malata di pigrizia cronica.
      Se fossi veramente energica, farei molte più cose. Le idee ci sono, è la voglia che manca...
      Un abbraccio!

      Elimina
  21. bella la tua sciarpa e che dire dei galletti: simpaticissimi.

    Buone creazioni
    barbara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Ma 'sti galletti vi piacciono veramente tanto? Pensare che io sono rimasta dubbiosa dall'inizio.
      Un abbraccio!!!

      Elimina
  22. Bellissime entrambe le creazioni ma lo scaldacollo mi ha colpito particolarmente! è super scenografico e vorrei che tutti quelli che si mettono al collo quei tristi e crudeli colli di pelliccia, li sostituissero con la tua creazione!
    Megagalattica !!!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! E dai...creiamo una campagna "pro colli in lana" e contro quelli di pelliccia animale!
      E comunque se è scenografico, è tutto merito della lana.Un abbraccio!

      Elimina
  23. Che spettacolo il tuo scaldacollo!!! Hai usato un abbinamento perfetto!!
    Bravissima!
    baci :-)
    Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Grazie! Mi hai incuriosita: abbinamento in che senso?
      Un abbraccio!

      Elimina
  24. Piacere di conoscerti: fantastici entrambi i tuoi lavori, però adoro lo scaldacollo! Mi farebbe proprio comodo :P Complimenti per il blog :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Grazie, è sempre un piacere conoscere nuove bloggers!
      Un abbraccio!

      Elimina
  25. Ciao Barbara, innazitutto ti faccio i miei più cari Auguri di pronta guarigione, e ti dico anche che forza che hai...Adoro lo scaldacollo, lo trovo molto sfizioso, ma i tuoi gufetti sono tenerissimi e simpatici ! Santina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Grazie per tutto! Fermersi anche se si ha la febbre, non conviene. Riprendere sarebbe dura, quindi meglio lavoricchiare sempre.
      Un abbraccio!

      Elimina
  26. Che meraviglia il tuo scaldacollo!!!
    Belli e utili anche i galletti!
    Tanti auguri di pronta guarigione e di buona festa della donna
    Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Laura! Grazie per tutto! L'influenza può stancarmi un pò, ma in quanto a fermarmi completamente, no.
      Un abbraccio!

      Elimina
  27. intanto ti auguro di guarire presto....bello il collo...allegro e caldo caldo....e le gallinelle....fantastiche...sembrano quelle del mio pollaio...azzeccate le applicazioni....glo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Ho preso questo modello dal web, e a dire il vero poco convinta, in quanto non sono amante di polli e galline.
      Sono una gattara...
      Le applicazioni hanno rallegrato tantissimo il modello, devo ammetterlo.
      Un abbraccio!

      Elimina
  28. Molto originale la sciarpa, e deve essere anche bella calda e soffice!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sisi, è molto soffice, merito della lana molto particolare.
      Un abbraccio!

      Elimina
  29. Ciao Barbara :) grazie mille per le parole sul mio blog <3 vedo che neanche l'influenza ti ha fermata! bellissimo lo scaldacollo, l'idea del colore cangiante mi piace molto :) i galletti sono molto simpatici, forse non li senti particolarmente tuoi come animali o come stile, ma con quei dettagli fanno la loro figura, credimi!!! un abbraccio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Diciamo che come ho detto alle altre, adoro i gatti, mentre invece non amo particolarmente uccelli ed affini.
      Ho voluto solo provare a realizzare un modello per altro preso dal web.
      L'influenza? Mi può solo rallentare!
      Un abbraccio!

      Elimina
  30. Eccomi, c'è l'ho finalmente fatta! Complimenti, le galline poi mi sono veramente simpatiche!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Benvenuta e grazie per il commento!
      Siete tutte amanti delle galline?
      Un abbraccio!!

      Elimina
  31. Che morbidosa deve essere la sciarpa!!! molto bella ... le gallinelle carinissime!!! un bacione ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Si, la lana risulta essere morbidissima e calda a contatto con il collo.
      Grazie! Un abbraccio!

      Elimina
  32. La sciarpa è stupenda!!! E' una fortuna che che ti sia decisa ad usare quella bellissima lana
    Emi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! E' solo questione di noia. Sono fondamentalmente pigrissima.
      Dopo un anno, era il minimo...
      Un abbraccio!

      Elimina
  33. Ciao ho passato anche io questa brutta influenza e ti lascia ko...spero che ora stai meglio!!Brava brava anche con i ferri che bello scaldacollo colorato!!Bravissima!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gabriella! Si, quest'influenza ti lascia veramente ko. Dolori quanti ne vuoi...
      Grazie! I ferri? No, non sono brava. Il punto che ho usato è il più semplice, è solo merito della lana bouclè.
      Un abbraccio!

      Elimina
  34. Che belli questi galletti. Mi piacciono le tue creazioni.

    RispondiElimina