giovedì 30 luglio 2015

Ricordi.

 Il post di oggi è un pò particolare, in quanto non 
mi vergogno di quello che scriverò e mostrerò.

42 anni suonati e conservare ancora gli album delle
 figurine, non è proprio da tutti.


Strani ricordi di cui non riesco a liberarmi, con cui 
son cresciuta e che mi hanno fatta divertire, 
innamorare ed arrossire.


 Ho rivisto con piacere le puntate da poco, e devo
 dire che il mio interesse non è calato (è grave?).

Avevo anche l'album di Hallo Spank,
che ho dovuto buttare.
 E voi conservate ancora i vostri ricordi?
Quali?


In questo periodo mi capita di postare con meno 
frequenza, ma sto lavorando parecchio.
 Non ho sinceramente voglia di mostrare nulla,
 perchè molte bloggers sono in ferie,
 preferisco tenere i lavori più particolari in caldo 
per Settembre, quando riprenderà il tran tran 
quotidiano dei post settimanali.

Per il momento buon fine settimana!
Vi regalo delle cartoline della mia contea!

೫✿ ✿೫

೫✿ ✿೫

೫✿ ✿೫

 
೫✿ ✿೫


P.S. Gli splendidi sposi in foto sono i miei cugini.

Al prossimo post! Hugs!

Today's post is a bit special.
I'm 42 years old and still keep the album of the figurines.
  Strange memories of which I can not free myself, with which

I grew up and I have made fun, fall in love and blush.
 I saw with pleasure the series recently, and I 
  say that my interest has not decreased (serious?). 
  I also had the album Hallo Spank, but I had to throw. 
  And you still preserve your memories? 
Which?
During this time I happen to post with less 
frequency, but I'm working a lot.

 For the time being good weekend! 
I give you some postcards of my county!

P.S. The people you see in the picture are my cousins.

 The next post! Hugs!

 

mercoledì 15 luglio 2015

Francesco.

Buona settimana a tutti!
 Adesso che è nato Francesco (in effetti un pò di
 giorni fa), ne approfitto per postare quello che ho 
realizzato per il suo arrivo:


 il coniglietto naturalmente è Tilda,
 seduto su una ghirlanda bianca, con tanto di 
cuscinetto con nome ricamato.


Post di poche parole (il che non è da me),
ma qui in Sicilia l'estate si fa sentire bella tosta,
 e sto schiattando dal caldo,
 per cui non ho tanta voglia di sedermi al pc...


Good week to all!
Now that Francis was born (in fact some
 days ago), I take this opportunity to post what I have 

made for his arrival: bunny is Tilda course,
sitting on a white wreath, complete with 

bearing with embroidered name.

Post of few words (which is not me) 

but here in Sicily summer you are felt pretty tough,
and I feel so hot, 

  I did not really want to sit down at the pc ... 

PS: Have you entered all the cookies on your blog ???
PS: Avete inserito tutti i cookies sul vostro blog???
Bacetti!!

venerdì 3 luglio 2015

Lalaloopsye land.

Avete presente un piccolo condominio modello 
Torre di Babele?
Ecco delle immagini che secondo me lo 
rappresentano in modo conciso.


Che senso ha essere una mamma che cuce, 
se non si da una sistemata al caos in modo creativo?
...E soprattutto in camera della prole?
Ricordate il porta Barbie cucito lo scorso post
 per la mia nipotina?


Ecco un "Porta-Lalaloopsye", bamboline
 amate sia da me che dalla mia piccola.


Per carità...pensare di averle tolte definitivamente
 da sotto i piedi sul pavimento, è da matti.
 Se non altro, prende solo le 4/5 con cui intende giocare al momento.


In sintesi, è un semplicissimo pannello; il tessuto è un pois su base viola e lilla,
 acquistato su tessuti.com.

Al rettangolo ho voluto aggiungere 4 striscette a
 colori alternati divise in 8 taschine, pensando di 
abbellire con una rifinizione a zig zag bianca.


Posso dire soltanto che le adoro.
 Entrare in camera di mia figlia (che tra qualche 
post vi mostrerò per via dei lavori che vi ho 
realizzato), è per me come entrare in un oasi di 
pace...(quando non è passata prima lei con le sue amichette).


Il pannello naturalmente serviva alle piccole. 
Queste ultime sono grandissime.


In effetti dopo un'attenta riflessione,penso d'aver
 influenzato la piccola con i miei gusti...
Eeeehhh...poveri figli con genitori che non cresceranno mai.


You know a small condominium model Tower of Babel?
Here are some images that They represent concisely.
What sense does it have a mother who sews,
if not settled by the chaos creatively?

Remember the panel for Barbie sewing last post
 
to my granddaughter?Here is a "panel-Lalaloopsye".Think of them permanently removed
 from under their feet, on the floor, is crazy.
 
If nothing else, it takes only 5.4 you wish
 to play at the moment.

In summary, a simple panel;
 the fabric is a polka dots on a purple and lilac,
 purchased on tessuti.com.I added to the rectangle in 4 strips
alternating
 colors divided into 8 pockets, thinkingbeautify finishing with a zig zag white.

I can only say that I love them.Come into my daughter's room, is for me like entering
 an oasis ofpeace ... (when it is not passed before she and her friends).After careful reflection, I think that he hadinfluenced little with my taste ...

Eeeehhh ... poor children with parents who never grow.
 ೫✿ ✿೫
Ecco le immagini delle ultime stoffe acquistate; 
cosa diventeranno, è un mistero anche per me.

  ೫✿ ✿೫
 ೫✿ ✿೫

Bacetti, e buon fine settimana creativo!


martedì 23 giugno 2015

Regali...

Buona estate a tutti! 
Eccoci ufficialmente entrati nella stagione che NON adoro.
L'unica dell'anno che mette a dura prova la mia
 fragile esistenza; l'unica stagione che mi tiene
 spesso e volentieri in casa, 
causa il caldo eccessivo  e l'afa opprimente.
L'unica nota positiva: posso concentrarmi 
sui lavori di Natale (qualcosina in cantiere c'è già).


Sto anche lavorando parecchio per terminare
 cosette iniziate tempo fa.
 Accantonare mi pare un peccato, in casa mia c'è 
sempre taaaanto di quel caos, che dimentico parecchie 
volte cosa dovevo cucire con quella stoffa tagliata
 in un certo modo. 
Piccolo appunto: tutti i lavori che vedete in questo post,
 sono stati realizzati per i miei cognati Brasiliani
 e le mie due nipotine, qui in visita per un paio di mesi...

Tempo fa ho acquistato questa stoffetta che ho
 subito adorato (NON tanto perchè mi richiama l'estate,
 quanto perchè i girasoli mi riportano molto al country).
 Ho pensato di realizzare due cuscini con volants, 
tema girasoli anche nel ricamo.
 A mia cognata Anyeli sembra essere piaciuto...
spero anche alla mamma Eli.

೫✿ ✿೫

Riflettendoci su ed osservando le immagini,
avrei potuto ricamare con filo giallo entrambi i girasoli.
Ormai è fatta.
Mi piacerebbe anche avere un telaietto da ricamo 
per la Brother un pò più grande (il mio è la 
versione che ricama max 10x10), ma va bene così.

  
Alle mie due nipotine Bianca e Laura,
ho pensato di regalare due coniglietti Tilda.


Questa invece è stata una richiesta diretta,
 visto che mi è stato chiesto di cucire loro un 
pannello che potesse contenere le Barbie di Laura.
A contenere le bambole, dovevano essere delle strisce,
 per cui i piedi dovevano venir fuori.
Ecco la mia versione.
La mia Nadia non ha Barbie;
 giusto una bambola con le stesse fattezze
 e proporzioni. 
Mi è servita infatti per le misure.


Questo pannello, mi è servito comunque da input...per cui vi rimando al prossimo post!

Good summer to all!
Here we officially entered the season that NOT love.

The only time of year that puts a strain on my
fragile 
existence; the only season that keeps me
 more often at home,due to the excessive heat and the heat oppressive.

All work that you see in this post,They were made for my relatives Brazilians
 and my two granddaughters, here visiting for a couple of months ...
I planned on doing two pillows with ruffles, 
sunflowers theme also in embroidery.

I planned on doing two pillows with ruffles, 
sunflowers theme also in embroidery. 
The two girls,
I thought I'd give two bunnies Tilda.
This however was a direct request,
 because I was asked to sew them a panel that would 
 include the Laura's Barbie

Here is my version...

Vi auguro di trascorrere una buona,
 buonissima settimana creativa!!
Hugs!


 

lunedì 15 giugno 2015

Cambiare stile, si può?

Confessione: il post di oggi è scritto da una persona
 annoiata, stanca del genere un pò infantile
che vien fuori dalle sue mani.
Adoro il country, quello sempre;
 non amo il bianco ( e mai lo amerò), però sento
 il bisogno di crescere hobbisticamete parlando.
Dopo tanti anni di cucito, sento la necessità di 
abbracciare un altro stile...o almeno alternare ai 
lavori che realizzo da anni.
Avete mai provato qualcosa del genere?
Intanto mostro un lavoro realizzato un paio di mesi 
fa, e un pò nascosto causa apatia.
Avevo già usato questo pattern (personale) per una
 borsa invernale (QUI), ad essere sincera subito venduta. 


Tempo fa mi erano stati richiesti dei copriforno,
 ma talmente semplici da non soddisfarmi per nulla
 (tutti a gusti delle mie amiche), per cui ho deciso
 che non "meritavano" neanche foto. 
Questo invece si, in quanto comunque più lavorato.


 ೫✿ ✿೫
 ೫✿ ✿೫
 ೫✿ ✿೫
Sembra carino, ma siamo sempre lì. 
Vorrei cambiare genere, non riesco più ad essere 
soddisfatta del mio lavoro.
Dai...ogni tanto può capitare.
 ೫✿ ✿೫
Confession: today's post is written by a person 
  bored, tired like a little child that comes out of his hands. 
I love the country, as always
  I do not like the white (and never will love him), 
but I feel the need to grow.

After so many years of sewing, I feel the need to
embrace 
another style ... or switch to works that realized for years. 
Have you ever tried something like that? 
Meanwhile, I show you a work created months 
ago, and it is hidden due to apathy. 
I used this pattern for a 
  bag winter (HERE), to be sincere immediately sold.

 Some time ago they had been requested of the furnace cover
  but simple not satisfy me at all (all to taste of my friends), 
 I decided that does not "deserve" even photos.

This instead yes, as still more he worked.
It is cute, but I would change generally, I no longer be 
satisfied with my work.

... sometimes it can happen.


Una buonissima settimana creativa!

giovedì 4 giugno 2015

My cookies...

 Anch'io mi associo alle mie colleghe bloggers, 
in allarme per il discorso cookies.
Solo che io, ho deciso di ...mangiarli.
Sul mio blog vedete sempre e solo tessuti; 
per una volta si cambia.
La mia pallavolista preferita, ha sentenziato 
che una volta tanto, mamma sa cucinare qualcosa di buono.

 Ops...volete la ricetta?
 Badate che non amo le preparazioni ordinate,
 per cui ho messo tutto insieme in ciotola e una
 volta mescolato, con l'aiuto di un cucchiaio,
 ho infornato in forno già caldo.

Ingredienti per 48 cookies
 (ricetta presa da Giallo Zafferano, ma modificata).

Burro a temperatura ambiente 230 g
Bicarbonato 5 g
Zucchero di canna, 200 g
Vaniglia estratto 2 g
Uova medie 3
Farina tipo 00, 360 g (setacciata)
Cioccolato gocce di cioccolato fondente 350 g
Sale grosso 10 gr (facoltativo) 
In 40 minuti ho impastato e tirato fuori dal forno,
 quindi ciclo completo! 
೫✿ ✿೫
Ovviamente il discorso cookies è ancora da chiarire.
Non ho capito granchè, anche perchè
 dovrebbero essere i siti commerciali ad avere
 controlli, non vedo cosa c'entrino i nostri poveri blog.
Ho capito che siamo stati coinvolti 
a causa della nostra autostima.
Sisi...per l'uso di widget/contatori e compagnia bella,
 che insistiamo ad inserire pur di  
 sapere chi e quante persone passano.
Allora becchiamoci i cookies!
Ho trovato per caso su Fb, un post del blogger 
Gianluca Diegoli .
 Vi confesso che ho riso un pò, oltre a trovarlo molto interessante e coinvolgente. 
Volete firmare anche voi la petizione per fermare i Cookies? 
Qui.
Provare non costa nulla.
Nel frattempo devo ancora vedere di dare una 
sistematina al mio blog. Questo è un interessante 
tutorial, realizzato da Mary.
Molto molto semplificato, a prova di ...Barbara 
(fatto è che ho ugualmente difficoltà).
 ೫✿ ✿೫
Ok...pensavate che non postassi proprio niente di mio? Impossibile.
I also join with my fellow bloggers, alarmed by cookies. 
Only I, I decided to ... eat them. 
On my blog you see only ever fabrics;for once you change. 
My favorite volleyball player, he ruled 
that for once, Mom can cook something good.

   Oops ... you want the recipe?
 
 Let not love preparations ordered,
 so I put it all together in a bowl and
 Once mixed, with the help of a spoon
  I baked in a preheated oven. 
Obviously the speech cookies is still unclear.
     I did not understand much, partly because
     They should be commercial sites to have
      checks, I do not see what the deal is our poor blog.
     I understand that we have been involved
     because of our esteem.
     It is ... for the use of widgets and company
  The next post!
Good weekend creative!
 
Un piccolo scorcio.
Al prossimo post!
Buon fine settimana creativo!

lunedì 25 maggio 2015

Charlotte, a present for my birthday...

Ok, oggi è il giorno del mio compleanno.
Dire che lo attenda ogni anno, non so che 
dire...forse si, forse no.
Crescere mi spaventa; il pensiero della vita che 
accorcia mi atterrisce, e forse è proprio per questo
 che mi rifiuto di crescere.
A 42 anni suonati sogno ancora ad occhi aperti,
 anche se allo stesso tempo posso affermare di 
essere una persona realizzata:
 moglie di un marito che amo, mamma di due splendidi figli,
 hobbista nel tempo libero e soprattutto serena.

Tante amicizie, alcune trentennali da fare invidia, 
altre virtuali (che ho avuto anche la fortuna di conoscere).
Penso di essere la persona più semplice e nello 
stesso tempo più complicata che esista; 
contraddittoria al massimo, perchè cambio idea di continuo. 
A tal proposito,  una volta una psicologa mi ha detto:

" Chi dice che non si possa cambiare idea?". 

Mi ha aperto un mondo, perchè fino ad allora, 
l'essere indecisa su qualsiasi cosa causava danni al 
mio relazionarmi con gli altri.
 Mi ha resa molto più sicura.
Ops...piccola parentesi che magari non c'entra nulla col post di oggi, ma che potrebbe essere utile a qualcuna di voi (per me lo è stata).

೫✿ ✿೫

Adesso smetto di lamentarmi e vi presento Charlotte;
 avevo voglia di regalarmi qualcosa che fosse di mio gusto...è nata lei, 
romantica e country  in un giusto connubio.
Capelli raccolti sulla nuca come li porto io,
 e sguardo enigmatico (le dò l'espressione in base al mio umore).
 ೫✿ ✿೫
 ೫✿ ✿೫
೫✿ ✿೫

 ೫✿ ✿೫
 ೫✿ ✿೫
 ೫✿ ✿೫
Questo è il regalo di mia sorella.

Questo invece è il regalo più bello che potessi ricevere:
 io e Nadia in un abbraccio godurioso ad occhi chiusi (è troppo intenso!).
 Con tanto di Oreste che ci osserva
 (speriamo non ci salti addosso per morderci come fa di solito...).


Ok, today is the day of my birthday. 
At 42 still played dream with open eyes, although at the same time
 I can claim to be a realized person:
 wife of a husband who I love, mother of two wonderful children,hobbyist in his spare time and especially serene.
Many friends, some thirty years to do envy,other virtual (which I also had the fortune to know).I think I'm the easiest person and inthe same time that there is more complicated;contradictory at best, because I change my mind all the time.In this regard, a psychologist once told me:

 
"Who says we can not change your mind?".

 
It opened a world, because until then,being undecided about anything caused damageI relate with others.
He made me much more confident. 
Oops ... small parenthesis that maybe has nothing to do with the post today, but it might be useful to some of you (for me it was).
Now stop complaining and you
Meet Charlotte. I wanted to give me something to my taste

 And 'she was born, romantic country in the right balance.

Last imagine however is the best gift I could receive:  
Nadia and I in a hug with your eyes closed (there is too much!).  

Che altro dire?
Che su Fb l'amica Carla Arzu mi ha definita 
"Donna-blog"?
 Caspita, quanto l'ho gradito!! 
 Una buona settimana creativa a tutte!
Hugs!