martedì 16 dicembre 2014

My Xmas...

 Metà Dicembre e non sentirlo.
 Devo entrare in casa mia per sentire "l'odore" del Natale.
E' proprio vero che man mano che si va avanti,
 è sempre più difficile avvertire l'atmosfera delle feste.
 La crisi si fa sentire ovunque.
Io non la sento. Perchè?
Perchè si va incontro al risparmio:
 i regali sono limitati ai bambini già da qualche anno.
Si stabilisce un tot a nipotino, e si riesce a rispettarlo.

I piatti della nostra tradizione sono
 fondamentalmente poveri, quindi rendono 
tantissimo con un minimo di spesa. 
Non amiamo andare per locali nè durante la Vigilia 
di Natale, nè per la fine dell'anno.


It 's true that as we go forward, it is harder to feel the atmosphere of the festivities. 
  The crisis is felt everywhere.I do not feel it. Why? I savings: gifts are limited to children for some years. 
It sets a limit of money to spend for each grandchild.
 The dishes of our tradition are basically poor, then make
lot with a minimum of expense. 
We do not like to go to local nor during eve  Christmas, nor by the end of the year.
These are parties to live in the house,
at least according to my conception of the family.
Indeed, I thank my parents for giving me grew up in this way so simple ... I remember with much love the holidays
  spent with grandparents who are gone ... each party was dedicated to them.
But they are choices. Here ... I also moved.

Queste son feste da vivere in casa, 
almeno secondo la mia concezione di famiglia.
Anzi, ringrazio i miei genitori per avermi cresciuta in questo modo così semplice...
Ricordo con tanta nostalgia le feste trascorse con i nonni che non ci sono più...
ogni festa era dedicata a loro.
Ma sono scelte.
Ecco...mi sono anche commossa, meglio passare ad altro.

Lavori del post di oggi:
 sotto Natale divento infantile, e parecchi dei lavori
 realizzati mi sembrano tutto fuorchè seri...
Ma danno allegria e mi basta.
Quest'anno ero stufa delle solite calze per l'Epifania,
 così ho voluto realizzare i guanti portadolciumi
 ( o carbone). So che non c'entra niente con la 
classica calza, ma mi piacciono di più.
 
೫✿✿೫
೫✿✿೫
A dire il vero, per questo Natale ho proprio finito di cucire.
 Mi sto dedicando ad un mercatino personale e ai miei figli,
 che reclamano la madre.
 Idee per il nuovo anno a bizzeffe, ma voglio riposarmi un pò.
I prossimi post mi serviranno solo per mostrare gli
 ultimi lavori dell'anno, e dirvi quanto sono felice di
 interagire con voi attraverso il mio amato blog!

Un abbraccio!

23 commenti:

  1. Bellissimo il tuo Natale, e i guanti della befana sono insuperabili, davvero un amore!
    Un abbraccio grande e un in bocca al lupo per il mercatino personale
    Babi

    RispondiElimina
  2. Ci sarà pure la crisi, ma a non essere in crisi è la tua creatività!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  3. un Natale semplice....forse il più apprezzato....fatto di calore...quello famigliare....e....intanto rimango ad ammirare i tuoi bei lavori....glo

    RispondiElimina
  4. Il Natale dovrebbe essere proprio così , semplice, tradizionale e ricco d'amore della famiglia. Bellissimi lavori! ... Ormai manca poco... Buone feste!

    RispondiElimina
  5. Io sto cucendo gli ultimi regali e poi stop fino a capodanno!
    Voglio dedicarmi ai miei figli, alla casa e all'ozio!
    Bellissimi i tuoi guantoni per l'epifania!
    Un bacione
    Laura

    RispondiElimina
  6. Ciao cara Barbarella, bellissimi come sempre!!!! Ti lascio i miei più sinceri ed affettuosi auguri di Buon Natale e felice Anno Nuovo a te e famiglia. AUGURIIII!!! NI ;)

    RispondiElimina
  7. troppo originali questi guantini!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  8. Sono molto simpatici e allettanti come idee regalo i tuoi guantini ,Auguroni !!!

    RispondiElimina
  9. io non sento il natale perchè ho la tiroide che mi ha sballato tutti gi ormoni.pensavo di essere solo io a non sentire le festa ma mi sa tanto che anche il clima fa la sua parte.clima nel senso che non è ancora freddo come solitam d'inverno ,non penso sia la crisi a farci perdere il gusto delle feste perchè non sono i soldi a darci il calore della famiglia.e se uno va un pò al risparmio con i regali,meglio!perchè i bambini non devono pretendere cose costose.bisogna tornare a valori più semplici e a vite più consone a chi siamo,senza imitare i "ricchi".già tu sei ricca,perchè hai della mani d'oro per crare tutte quelle belle cose-pensa a chi non sa neanche cucire un bottone,quella sì che sente la crisi perchè non può fare da sè

    RispondiElimina
  10. Ciao Cara, concordo con te su tutto. Quando si vive in una maniera pura e semplice tutto brilla diversamente nei nostri occhi e nei nel nostro cuore. I tuoi lavori sono bellissimi. Per il prossimo anno, per quanto sarà possibile saranno ancora più belli. m ora stacca la spina e riposati, ci vuole anche per noi "stacanoviste". Sai, è bello aver riscoperto (grazie a te) il mio blog, ma cosa ancor più bella e aver conosciuto, se pur virtualmente, te e tanta altre amiche. Grazie di cuore!!
    Un abbraccio
    Emy

    RispondiElimina
  11. Il vero Natale è proprio questo, vissuto in famiglia con semplicità e tanto amore, senza sprechi e regali costosi. Siamo fortunate ad avere imparato quest'arte... io mi sto divertendo da matti a realizzare tutti i regali di Natale! Complimenti per i tuoi guantoni, mi piace moltissimo questa idea, brava.
    Ti auguro un felice Natale.
    Giusy

    RispondiElimina
  12. Quante cose carine!!! Concordo pienamente con te Natale è famiglia....io il 24 lo passerò a casa mia con tutti i parenti, il 25 dalla mia consuocera e sono sicura che passerò dei momenti belli e spensierati

    RispondiElimina
  13. Bellissimi!!! Natale per me è stare con la mia famiglia, le persone che mi amano davvero e con le quali il Natale ha il sapore vero della festa!! Un bacio e auguri di Buon Natale a te e ai tuo cari!
    Grazie per essere passata da me!
    Dany ^_^

    (Dany's hobbies)

    RispondiElimina
  14. Ciao carissima,davvero anche io la penso come te sul Natale una festa semplice in famiglia ma vera e serena!!Ma quante belle creazioni...e che idea divertente da sostituire le solite calze con i divertenti guanti!!bravissima e creativa come sempre!!Mi chiedevi della mia fattoria...ho solo 5 galline ma da bambina avevamo anche conigli e pecore!!e il presepe l ho messo nel portacaramelle in legno...poca fantasia!!vivendo nella semplicità noi non sentiamo la crisi ed è una bella cosa!!!tanti bacioni e tanta serenità a voi!!!e grazie di cuore per l iniziativa dei blog è bello creare un bel gruppo come il nostro!!AUGURONI

    RispondiElimina
  15. Questi lavori sono davvero molto belli!!!
    Anche per me il Natale è famiglia!!! io lo passerò se Dio vorra' con i miei genitori ...
    Un bacione ...

    RispondiElimina
  16. Vedo che la tua concezione del Natale é condivisa da più amiche, tra cui ci sono anch'io. Anzi io mi rimpiango quegli anni in cui passavamo il Natale a casa dei miei, dormendo tutti un po' rimediati visto che eravamo tanti (genitori più quattro sorelle più mariti e figli .....povera mia madre e povera me che mi toccava ogni anno friggere per giornate intere!). Oggi i nipoti sono grandi, fidanzati o sposati e quindi si dividono anche con le famiglie acquisite e in quei giorni specialmente io e mia sorella più piccola ci sentiamo un po' sole. Ma la vita va così che ci vogliamo fare? Quanto ai tuoi lavori, tanto per cambiare sono favolosi. L'idea di sostituire le calze con quei simpatici guanti la trovo straordinaria, sono uno meglio dell'altro! Complimenti tanti e buone feste e.....buon riposo, te lo meriti tutto!

    RispondiElimina
  17. Bellissimi i tuoi guantini :) E bellissima anche la tua riflessione. Il Natale è anche per me una festa da vivere in famiglia in primis, certo negli ultimi anni la crisi un pò si sente, ma non è quello l'importante quando si riesce a stare assieme e a passare delle giornate liete in compagnia.
    Un bacio!

    RispondiElimina
  18. ...magnifici i tuoi lavoretti!!...tantissimi auguri di Buon Natale con tutto il cuore! kiss kiss

    RispondiElimina
  19. Anche il mio Natale è in famiglia, da sempre e anche io mi sono commossa leggendoti e ricordando chi non è più fisicamente tra noi.
    Le tue creazioni sempre meravigliose!!!
    Un abbraccio forte e tanti auguri per un Natale sereno,
    Piera

    RispondiElimina
  20. Ciao Barbara anche io il mio Natale lo vivrò in famiglia...come ho sempre fatto a prescindere dalla crisi...
    Che dire delle tue creazioni... sempre molto...molto carine nonché originali....nonché realizzate a mano ;)
    Ti auguro Buon Natale...A presto Mya

    RispondiElimina
  21. bella l'idea dei guanti a posto delle calze!
    gloria

    RispondiElimina